Misura arredamenti presenta Aster cucine

aster

Quando l’arte si fa arredamento ecco che il designer è chiamato a sfide sempre più particolari e impegnative. È un po’ questa la filosofia di Aster Cucine, brand da poco entrato a far parte del mondo Misura Arredamenti e che ha fatto il suo debutto in showroom lo scorso ottobre. Nata dalle ceneri di un’azienda leader nella lavorazione del legno fondata oltre 50 anni fa, Aster Cucine offre al cliente un’abilità unica nel rispondere alle esigenze del cliente senza dimenticare cura dei materiali, tecnologia ed estetica.

Proprio per la grande possibilità di adattamento e customizzazione dei suoi prodotti, l’azienda marchigiana non comunica collezioni, ma mood che possono essere applicati alle esigenze del cliente come un abito realizzato su misura.

Design thinking è il nuovo approccio di Aster – spiega Lorenzo Granocchia, art director – che rende la nostra azienda non solo produttore, ma un vero e proprio laboratorio di progettazione”.

Dopo aver individuato gli elementi, i materiali e le finiture rappresentative dell’azienda, Aster ha chiesto agli interior designer di combinarli tra loro per comporre soluzioni adatte a cinque diversi mood: luxury, facktory, classico, moderno e transitional. In questo modo si possono ottenere combinazioni ipoteticamente infinite adattabili perfettamente a ogni tipo di arredamento ed esigenza personale.

“Poichè il mercato attuale è mercato completamente saturo di prodotti standardizzati e banali – spiega Marta Elli, Key Account Manager di Misura – abbiamo sentito l’esigenza di avere cucine personalizzabili che potessero rispondere a 360 gradi alle esigenze del cliente”.

Customizzazione, qualità e attenzione alle esigenze del cliente. Valori totalmente condivisi da Misura Arredamenti che da oltre 40 anni cerca di rispondere alle necessità dei più esigenti offrendo prodotti di alto livello e grande stile.

“Negli anni Sessanta abbiamo aperto il nostro primo piccolo negozio per aiutare i milanesi a studiare le soluzioni migliori per le loro case – dice Sergio Elli, architetto e proprietario di Misura -. Oggi le tecnologie sono migliorate e le soluzioni si sono moltiplicate, ma la filosofia resta sempre la stessa”.

10 dic 2014

Sorry, the comment form is closed at this time.